Tax on Dropbox subscriptions

Dropbox ha l'obbligo legale di pagare l'imposta sulle vendite su alcune transazioni con i suoi clienti.

L'applicazione o meno dell'imposta dipende dal tipo di articolo acquistato e dall'ubicazione dell'acquirente. L'aliquota d'imposta applicata viene stabilita in funzione delle aliquote vigenti nello stato degli USA interessato dalla transazione e/o dalle aliquote locali. Dropbox utilizza il codice postale che hai specificato nei dati di fatturazione per il tuo account per stabilire le imposte applicabili. Se ti trovi in una giurisdizione in cui l'imposta è dovuta, nella fattura e nelle ricevute comparirà una voce relativa all'imposta.

Come faccio a conoscere l'entità dell'imposta che mi verrà addebitata se acquisto un abbonamento Dropbox?

Vai alla pagina di acquisto dell'account Business o alla pagina di acquisto di Plus e Professional e inserisci i dati del tuo account per sapere se ti verrà addebitata l'imposta sulle vendite e a quale aliquota.

Nota. Per visualizzare l'aliquota d'imposta applicabile non è necessario completare l'acquisto.

Come faccio a vedere l'entità dell'imposta applicata al mio abbonamento esistente?

Amministratori dei team di Dropbox Business:

  1. Accedi a dropbox.com.
  2. Apri la Console amministratore.
  3. Seleziona la pagina Fatturazione.
  4. Scegli Cronologia fatturazione.

Utenti Dropbox Plus e Professional:

  1. Accedi a dropbox.com.
  2. Fai clic sul tuo avatar.
  3. Fai clic su Impostazioni.
  4. Vai alla sezione Cronologia fatturazione.

Ulteriori informazioni sulle fatture e ricevute per gli abbonamenti Dropbox.

Dropbox offre esenzioni fiscali?

Alcuni istituti di istruzione no-profit possono ottenere esenzioni fiscali sugli abbonamenti a Dropbox Business. Gli amministratori dei team possono contattare l'assistenza clienti nella Console amministratore per vedere quali opzioni sono disponibili.

Sezioni di questo articolo:

Imposta sulle vendite sugli abbonamenti Dropbox negli Stati Uniti

Al momento, Dropbox si rivale dell'imposta sulle vendite degli abbonamenti Dropbox Business, Dropbox Professional e Dropbox Plus idonei sui clienti ubicati in determinate località geografiche degli Stati Uniti. Se sei un amministratore di un team Dropbox Business o un cliente di Dropbox Plus o Professional e hai domande in merito, di seguito puoi trovare altre risposte. Se hai ulteriori domande, contatta l'assistenza clienti.

Altre informazioni sull'imposta sulle vendite negli Stati Uniti:

  • L'imponibilità e le aliquote d'imposta sono generalmente determinate dall'ubicazione dell'acquirente e del venditore e dalle varie leggi fiscali locali e a livello dei singoli Stati degli USA.
  • Dropbox ha l'obbligo legale di pagare l'imposta sulle vendite relativa alle transazioni con i clienti ubicati in determinate giurisdizioni ed è consuetudine per le aziende rivalersi di questa imposta sui clienti. A partire da maggio 2015, Dropbox inizierà ad addebitare l'imposta sulle vendite agli abbonamenti Dropbox Business, Dropbox Professional e Dropbox Plus acquistati da clienti che si trovano nelle seguenti giurisdizioni degli Stati Uniti.

IVA sugli abbonamenti Dropbox nello Spazio economico europeo

Dropbox applica l'imposta sul valore aggiunto (IVA) agli abbonamenti Dropbox Plus, Professional, Business ed Enterprise dei clienti dello Spazio economico europeo (SEE). Se ti trovi in quest'area e hai un abbonamento a uno di questi prodotti Dropbox, ti verrà addebitata l'IVA al successivo rinnovo. Tale addebito è previsto sia per gli abbonamenti annuali che per quelli mensili.

Altre informazioni sull'IVA nello Spazio economico europeo:

  • Se la tua attività è esente da IVA, puoi aggiungere la partita IVA al tuo account. Il numero di partita IVA ci consente di capire che si tratta di una transazione tra imprese e pertanto non addebiteremo l'IVA. Dovresti poter richiedere il rimborso dell'IVA pagata rivolgendoti alle autorità fiscali competenti.
  • Il numero di partita IVA di Dropbox International Unlimited Company è IE 9852817J.
  • Per aggiungere una partita IVA a un account Dropbox Business:
  1. Accedi a dropbox.com.
  2. Fai clic sulla Console amministratore.
  3. Fai clic su Fatturazione.
  4. Fai clic su Metodo di pagamento.
  5. Fai clic su Aggiornamento. Visualizzerai una schermata in cui puoi aggiornare la partita IVA.
  • La tua partita IVA deve essere nel formato del numero di identificazione IVA.
  • Puoi anche utilizzare il metodo dell'inversione contabile per pagare l'IVA su un abbonamento Dropbox Business. Se aggiungi la partita IVA al tuo account Dropbox Business, possiamo escludere l'IVA dalla tua fattura. Successivamente, puoi pagare l'IVA applicabile direttamente all'autorità fiscale del tuo Paese.

IVA sugli abbonamenti Dropbox in Sud Africa

A partire da maggio 2016, Dropbox addebita l'imposta sul valore aggiunto (IVA) agli abbonamenti Dropbox Plus, Professional, Business ed Enterprise dei clienti del Sud Africa. Se ti trovi in tale Paese e hai un abbonamento a uno di questi prodotti Dropbox, ti verrà addebitata l'IVA al successivo rinnovo. L'addebito verrà effettuato sia per un abbonamento annuale che mensile.

Altre informazioni sull'IVA in Sud Africa:

  • L'aliquota IVA per Dropbox in Sud Africa è del 14%
  • Dropbox è registrata ai fini IVA in Sud Africa e ha l'obbligo legale di pagare l'IVA sulle transazioni con i clienti in Sud Africa

Imposta sui consumi sugli abbonamenti Dropbox in Giappone

A partire da ottobre 2015, Dropbox applica l'imposta sui consumi agli abbonamenti Dropbox Plus, Professional e Business dei clienti ubicati in Giappone.

Altre Informazioni sull'imposta sui consumi in Giappone:

  • L'aliquota dell'imposta sui consumi per Dropbox Plus, Professional e Business è generalmente determinata dall'ubicazione dell'acquirente
  • Come impresa straniera registrata, Dropbox ha l'obbligo legale di pagare l'imposta sui consumi per le transazioni con i clienti in determinate giurisdizioni
  • Il numero di iscrizione nel Registro delle imprese straniere di Dropbox è 00018

Imposta su beni e servizi sugli abbonamenti Dropbox in Nuova Zelanda

Dal 1° ottobre 2016, la Nuova Zelanda richiede ai provider stranieri di servizi digitali di applicare un'imposta del 15% su beni e servizi elettronici forniti ai clienti della Nuova Zelanda. In quanto provider straniero di servizi digitali, Dropbox ha l'obbligo per legge di pagare le imposte sulle transazioni eseguite con i clienti in tale Paese.

Dropbox deve addebitare l'imposta su beni e servizi sia per gli abbonamenti annuali sia mensili. L'importo dell'abbonamento e dell'imposta su beni e servizi viene mostrato come voce aggiuntiva sulle fatture o sulle ricevute.

Dropbox Plus: se sei un utente Dropbox Plus ubicato in Nuova Zelanda, tale imposta ti verrà addebitata al prossimo rinnovo.

Dropbox Business: se sei un cliente Dropbox Business, non sei soggetto all'imposta su beni e servizi (GST).

Altre informazioni sull'imposta su beni e servizi in Nuova Zelanda:

  • I clienti di Dropbox Business non sono soggetti all'imposta su beni e servizi. Questa imposta si applica solo ai clienti individuali in Nuova Zelanda (e non alle aziende). Per Dropbox, questo significa che l'imposta su beni e servizi verrà applicata solo ai clienti con abbonamenti Dropbox Plus e Professional. Non viene applicata agli abbonamenti con piano Dropbox Business.
  • Dal 1° ottobre 2016, l'aliquota d'imposta per Dropbox Plus e Professional in Nuova Zelanda è del 15%
  • In quanto venditore straniero che fornisce servizi elettronici in Nuova Zelanda, Dropbox ha l'obbligo legale di pagare le imposte sulle transazioni eseguite con i clienti
  • L'imposta su beni e servizi non è inclusa nel prezzo di un abbonamento, ma viene aggiunta ad esso
  • Il numero di registrazione per l'imposta su beni e servizi in Nuova Zelanda di Dropbox è 120-704-311
  • Se hai una fattura in sospeso, puoi vedere l'addebito dell'imposta su beni e servizi relativa a un abbonamento Dropbox esistente visualizzando la tua cronologia di fatturazione su dropbox.com
    1. Accedi a dropbox.com.
    2. Fai clic sul tuo avatar.
    3. Fai clic su Impostazioni.
    4. Fai clic su Account.
    5. Fai clic su Cronologia fatturazione.
  • Nota. Queste istruzioni sono valide solo se hai una fattura in sospeso. L'imposta su beni e servizi non verrà aggiunta alle fatture precedenti.

Ulteriori informazioni su come ricevere le fatture per l'abbonamento Dropbox.

Imposta su beni e servizi sugli abbonamenti Dropbox in Australia

A partire da settembre 2017, Dropbox addebita l'imposta su beni e servizi (GST) agli abbonamenti Dropbox Plus e Professional dei clienti dell'Australia. Se ti trovi in tale Paese e hai un abbonamento a uno di questi prodotti Dropbox, ti verrà addebitata l'imposta GST al successivo rinnovo. L'addebito verrà effettuato sia per un abbonamento annuale che mensile.

Altre informazioni sull'imposta su beni e servizi in Australia:

  • L'aliquota GST per gli abbonamenti Dropbox in Australia è del 10%

Imposta sul valore aggiunto sugli abbonamenti Dropbox in Taiwan

A partire da settembre 2017, Dropbox addebita l'imposta sul valore aggiunto (IVA) agli abbonamenti Dropbox Plus e Professional dei clienti di Taiwan. Se ti trovi in tale Paese e hai un abbonamento a uno di questi prodotti Dropbox, ti verrà addebitata l'IVA al successivo rinnovo. L'addebito verrà effettuato sia per un abbonamento annuale che mensile.

Altre informazioni sull'imposta sul valore aggiunto in Taiwan:

  • L'aliquota IVA per gli abbonamenti Dropbox in Taiwan è del 5%
Questo articolo risponde alla tua domanda?

Ci dispiace. Facci sapere come possiamo migliorare:

Grazie per i tuoi commenti!

Risposte della community
    Risposte della community

      Altri modi per ottenere assistenza

      Community

      Supporto Twitter

      Assistenza guidata

      Altri modi per ottenere assistenza

      Community

      Supporto Twitter

      Assistenza guidata

      Altri modi per ottenere assistenza

      Community

      Supporto Twitter

      Contact support