Che cosa faccio se si verifica un errore durante la creazione della cartella Dropbox in una nuova posizione?

Se stai spostando la cartella Dropbox, Dropbox potrebbe non essere in grado di crearla in una nuova posizione per uno dei motivi di seguito:

Si sta esaurendo lo spazio nel tuo hard disk o nell'unità in cui si trova la cartella Dropbox

È possibile che non vi sia spazio sufficiente per spostare o salvare tutti i dati archiviati nella tua cartella Dropbox.

Per verificare se sei interessato da tale situazione, visualizza lo spazio disponibile nel tuo hard disk. Se lo spazio nell'hard disk è insufficiente, dovrai liberarne per poter spostare correttamente nella nuova posizione i contenuti della tua cartella Dropbox.

I file o le cartelle sono in uso

Dropbox non è in grado di spostare alcuni file nella nuova posizione se sono in uso da parte di altre applicazioni.

Per risolvere questo problema, chiudi eventuali applicazioni che stanno accedendo ai file nella tua cartella Dropbox prima di provare a creare la cartella Dropbox in una nuova posizione.

Le autorizzazioni per le cartelle non sono corrette

Dropbox potrebbe non essere in grado di creare la cartella Dropbox nella nuova posizione per due possibili motivi:

  • Le cartelle nel tuo Dropbox non dispongono delle autorizzazioni corrette
  • La destinazione in cui stai tentando di spostare la cartella Dropbox non dispone delle autorizzazioni corrette

Se soddisfi una di queste condizioni, procedi nel seguente modo per risolvere i problemi relativi alle autorizzazioni per i file:

Linux

  1. Esci da Dropbox facendo clic con il pulsante destro del mouse sul menu Dropbox dalla barra dei menu e selezionando Esci
  2. Apri una finestra terminale e copia e incolla la seguente riga al suo interno (ricopiando esattamente quanto scritto di seguito):
    sudo chown "$USER" "$HOME"
    sudo chown -R "$USER" ~/Dropbox ~/.dropbox
    sudo chattr -R -i ~/Dropbox
    sudo chmod -R u+rw ~/Dropbox ~/.dropbox
    
    Se la tua cartella Dropbox non è ~/Dropbox, accertati di modificare tutti i comandi sopra riportati in modo che puntino alla posizione corretta.
  3. Riavvia Dropbox dal menu Internet in Applicazioni.

Macintosh

  1. Esci da Dropbox facendo clic sull'icona di Dropbox nella barra dei menu, facendo clic sull'icona dell'ingranaggio e selezionando Esci da Dropbox nel menu a comparsa.
  2. Apri la tua app Terminale (in /Applicazioni/Utility/Terminale).
  3. Copia e incolla una alla volta le seguenti righe nel Terminale, quindi premi Invio dopo ciascuna.
    • Assicurati di copiare e incollare questi comandi invece che digitarli manualmente: l'inserimento non corretto dei comandi potrebbe danneggiare il computer
    Dopo aver inserito il primo comando, ti verrà richiesta la password dell'utente del tuo computer (non la tua password di Dropbox). Tieni presente che il campo password nel Terminale rimarrà vuoto mentre digiti la password. Dopo aver digitato la password, premi Invio.
    sudo chflags -R nouchg ~/Dropbox ~/.dropbox ~/.dropbox-master
    sudo chown "$USER" "$HOME"
    sudo chown -R "$USER" ~/Dropbox ~/.dropbox
    sudo chmod -RN ~/.dropbox ~/Dropbox
    chmod -R u+rw ~/Dropbox ~/.dropbox
    
    Se la tua cartella Dropbox non si trova nel percorso ~/Dropbox, accertati di modificare tutti i comandi sopra riportati in modo che puntino alla posizione corretta.
  4. Riavvia Dropbox. Dropbox si trova nella cartella Applicazioni.

Vista/Win7/Win8/Win10

  1. Esci da Dropbox facendo clic sull'icona di Dropbox nella barra delle applicazioni, facendo clic sull'icona dell'ingranaggio nel pannello delle notifiche e selezionando Esci da Dropbox nel menu.
  2. Premi il tasto Windows + R (contemporaneamente), poi digita cmd e premi Invio per aprire il prompt dei comandi.
  3. Copia e incolla una alla volta le seguenti righe nel prompt dei comandi, quindi premi Invio dopo ciascuna.
    • Assicurati di copiare e incollare questi comandi invece che digitarli manualmente: l'inserimento non corretto dei comandi potrebbe danneggiare il computer
    • Per incollare, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Incolla
    icacls "%HOMEPATH%\Dropbox" /grant "%USERNAME%":(F) /T
    icacls "%APPDATA%\Dropbox" /grant "%USERNAME%":(F) /T
    

    Se la tua cartella Dropbox non si trova nel percorso C:\Users\iltuonomeutente\Dropbox, modifica il primo comando in modo che punti ad essa. Ad esempio, se il tuo Dropbox è in D:\Dropbox, il comando ha il seguente aspetto:
    icacls "D:\Dropbox" /grant "%USERNAME%":(F) /T
    
    Gli altri comandi devono rimanere invariati. Tieni conto che, a seconda delle dimensioni del tuo Dropbox, questa operazione potrebbe richiedere un po' di tempo. Pertanto, attendi che ricompaia il prompt C:\ prima di procedere.
  4. Riavvia Dropbox aprendo il menu Start, selezionando Programmi e infine Dropbox.

Per risolvere i problemi relativi alle autorizzazioni per i file nella destinazione prevista per la cartella Dropbox, consigliamo di contattare il centro assistenza del tuo sistema operativo.

Utilizzi collegamenti simbolici o file di riferimento

Sconsigliamo vivamente di utilizzare metodi che aggiungano file di riferimento (collegamenti simbolici, punti di giunzione o cartelle in rete) alla cartella Dropbox. Oltre a interferire con la creazione della cartella Dropbox in una nuova posizione, i file di riferimento possono causare un elevato utilizzo della CPU, prestazioni di sincronizzazione scadenti, problemi di autorizzazioni e discrepanze relative all'utilizzo dello spazio.

Questo articolo risponde alla tua domanda?

Ci dispiace. Facci sapere come possiamo migliorare:

Grazie per i tuoi commenti!

Risposte della community
    Risposte della community

      Other ways to get help

      Community

      Supporto Twitter

      Assistenza guidata