Sincronizzazione selettiva: conflitti di file, preferenze e altri problemi

In caso di problemi con la sincronizzazione selettiva, scegli tra le opzioni seguenti quella che meglio descrive il problema riscontrato.

Sezioni di questo articolo:

Al nome dei miei file viene aggiunta l'indicazione "Conflitto per sincronizzazione selettiva"

Le cartelle deselezionate nelle preferenze di sincronizzazione selettiva saranno rimosse dalla cartella Dropbox sul disco rigido del computer. Tuttavia, se crei una cartella con lo stesso nome di una cartella non sincronizzata, la nuova cartella apparirà con un cerchio grigio e un segno meno sovrapposto. Questa icona indica che la cartella non viene sincronizzata con Dropbox.

Esempio di conflitto per sincronizzazione selettiva

Per capire come si verifica un conflitto per sincronizzazione selettiva, immagina di creare una cartella chiamata "Imposte". Se deselezioni "Imposte" nelle preferenze di sincronizzazione selettiva, la cartella non verrà più sincronizzata con la cartella Dropbox del tuo computer. Se successivamente crei una nuova cartella chiamata "Imposte", questa verrà visualizzata con un segno meno di colore grigio e Dropbox non ne effettuerà la sincronizzazione.

Se riprendi la sincronizzazione della cartella "Imposte" originale e della nuova cartella "Imposte", al nome della cartella "Imposte" con il segno meno verrà aggiunta l'indicazione "(Conflitto per sincronizzazione selettiva)". Sia la cartella nuova che la precedente verranno sincronizzate nel tuo account in dropbox.com.

Segno meno di colore grigio Conflitto per sincronizzazione selettiva

Per eliminare la cartella con il segno meno di colore grigio

  1. Sposta tutti i file necessari dalla cartella con il segno meno grigio a un'altra cartella in Dropbox.
  2. Elimina la cartella con il segno meno grigio.
  3. Modifica le preferenze di sincronizzazione selettiva in modo da consentire alla cartella originale di sincronizzarsi con la tua cartella Dropbox.

Per eliminare la cartella "Conflitto per sincronizzazione selettiva"

  1. Sposta tutti i file necessari dalla cartella "Conflitto per sincronizzazione selettiva" alla cartella originale.
  2. Elimina la cartella in conflitto.

"Sincronizzazione iniziale con il server in corso. Attendi…"

La sincronizzazione selettiva non è disponibile quando Dropbox è in pausa o sta eseguendo la sincronizzazione dei file. Pertanto, se stai eseguendo l'applicazione desktop Dropbox per la prima volta, potresti dover attendere che Dropbox completi l'indicizzazione dei file nella tua cartella Dropbox prima di poter accedere alle impostazioni di sincronizzazione selettiva.

Se visualizzi il messaggio "Sincronizzazione iniziale con il server in corso. Attendi...", significa che l'applicazione desktop Dropbox sta indicizzando i file nella tua cartella Dropbox o che hai messo in pausa la sincronizzazione dal menu Dropbox. In entrambi i casi, puoi scegliere di attendere fino al completamento dell'indicizzazione per accedere alle tue impostazioni di sincronizzazione selettiva. Altrimenti, seleziona Annulla per chiudere il messaggio e tornare alla finestra delle preferenze. Se hai sospeso la sincronizzazione, puoi riprenderla in qualsiasi momento.

Dropbox continuerà l'indicizzazione (come indicato dall'icona con le frecce rotanti sopra la tua icona di Dropbox) e sarai comunque in grado di navigare e modificare altre preferenze mentre Dropbox completa l'operazione.

Le preferenze di sincronizzazione selettiva non verranno aggiornate

Dropbox potrebbe non aggiornare le preferenze di sincronizzazione selettiva a causa di uno dei seguenti motivi:

  • Stai esaurendo lo spazio sul tuo hard disk
  • I file o le cartelle sono in uso
  • Stai utilizzando collegamenti simbolici o file di riferimento
  • Le autorizzazioni dei file sono errate

Verifica dello spazio sul disco rigido del computer

È possibile che non vi sia spazio sufficiente per salvare i dati necessari all'aggiornamento delle preferenze di sincronizzazione selettiva. Per verificare tale ipotesi, controlla lo spazio disponibile sul tuo disco rigido. Se lo spazio sul disco rigido è insufficiente, dovrai aumentare la quantità di spazio disponibile al di fuori della cartella Dropbox.

I file o le cartelle sono in uso

Dropbox non è in grado di sincronizzare in modo selettivo le cartelle, se tali cartelle (o i file contenuti in esse) sono in uso da parte di altre applicazioni. Per risolvere questo problema, chiudi eventuali applicazioni che stanno accedendo ai file nella tua cartella Dropbox prima di provare ad aggiornare le preferenze di sincronizzazione selettiva.

Stai utilizzando collegamenti simbolici o file di riferimento

Sconsigliamo vivamente di utilizzare metodi che aggiungano file di riferimento (collegamenti simbolici, punti di giunzione o cartelle in rete) alla cartella Dropbox. Oltre a interferire con l'aggiornamento delle preferenze di sincronizzazione selettiva, i file di riferimento possono causare un elevato utilizzo della CPU, prestazioni di sincronizzazione scadenti, problemi di autorizzazioni e discrepanze relative all'utilizzo dello spazio.

Le autorizzazioni per i file non sono corrette

Se i file nel tuo Dropbox non dispongono delle autorizzazioni corrette, Dropbox potrebbe non sincronizzarli. Seleziona il tuo sistema operativo di seguito per risolvere i problemi relativi alle autorizzazioni dei file:

Windows

  1. Fai clic sull'icona di Dropbox nella barra delle applicazioni.
  2. Fai clic sull'icona a forma di ingranaggio e seleziona Esci da Dropbox.
  3. Premi il tasto Windows + R (contemporaneamente).
  4. Digita cmd e premi Invio per aprire il prompt dei comandi.
  5. Copia e incolla le seguenti righe una alla volta nel prompt dei comandi. Premi Invio dopo ciascuna riga.
    • Se la tua cartella Dropbox non si trova nel percorso C:\Users\iltuonomeutente\Dropbox, modifica il primo comando in modo che punti alla posizione effettiva. Ad esempio, se il tuo Dropbox è in D:\Dropbox, modifica il comando in:
          icacls "D:\Dropbox" /grant "%USERNAME%":(F) /T
      
    • A prescindere dalla posizione della tua cartella Dropbox, gli altri comandi restano invariati.
    • A seconda delle dimensioni del tuo Dropbox, questa operazione può richiedere più tempo. Prima di passare alla fase successiva, attendi che compaia il prompt C:\.
          icacls "%HOMEPATH%\Dropbox" /grant "%USERNAME%":(F) /T
      icacls "%APPDATA%\Dropbox" /grant "%USERNAME%":(F) /T
      
  6. Vai al menu Start e seleziona Programmi.
  7. Seleziona Dropbox.

Mac

  1. Fai clic sull' icona di Dropbox nella barra dei menu.
  2. Fai clic sull'icona a forma di ingranaggio e seleziona Esci da Dropbox.
  3. Apri l'app Terminale (in /Applicazioni/Utility/Terminale).
  4. Copia una alla volta le seguenti righe e incollale nel Terminale. Premi Invio dopo ogni riga.
    • Dopo aver inserito il primo comando, ti verrà richiesta la password del computer (non la tua password di Dropbox). Il campo password nel Terminale rimane vuoto mentre digiti la password. Dopo aver digitato la password, premi Invio.
    • Importante: la procedura si basa sul presupposto che la tua cartella Dropbox si trovi nel percorso predefinito. Se la cartella si trova in una posizione diversa, sostituisci tutte le istanze di ~/Dropbox con il percorso completo della tua cartella Dropbox racchiuso tra virgolette. Ad esempio, se la tua cartella Dropbox si trova nel percorso /Volumi/AltraPosizione/Dropbox, devi sostituire ~/Dropbox nelle seguenti istruzioni con "/Volumi/AltraPosizione/Dropbox".
    • Quando ricompare il prompt del Terminale, l'istruzione ha completato l'attività richiesta ed è pronta per il comando successivo. Se uno dei comandi restituisce un errore o non risponde dopo un'ora, prova a riavviare il computer e a ripetere questa procedura.
          sudo chflags -R nouchg ~/Dropbox ~/.dropbox ~/.dropbox-master
      sudo chown "$USER" "$HOME"
      sudo chown -R "$USER" ~/Dropbox ~/.dropbox
      sudo chmod -RN ~/.dropbox ~/Dropbox
      chmod -R u+rw ~/Dropbox ~/.dropbox
      
  5. Riavvia Dropbox facendo doppio clic sull'icona di Dropbox nella cartella Applicazioni.

Linux

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse su Dropbox nella barra dei menu e seleziona Esci.
  2. Apri una finestra terminale, quindi copia i seguenti comandi e incollali al suo interno:
    • Importante: i comandi di seguito si basano sul presupposto che la tua cartella Dropbox si trovi nel percorso predefinito. Se la cartella si trova in una posizione diversa, sostituisci tutte le istanze di ~/Dropbox con il percorso completo della tua cartella Dropbox racchiuso tra virgolette. Ad esempio, se la tua cartella Dropbox si trova nel percorso /Volumi/AltraPosizione/Dropbox, sostituisci ~/Dropbox nelle seguenti righe di comando con "https://www.dropbox.com/Volumi/AltraPosizione/Dropbox".
    • Quando ricompare il prompt del Terminale, l'istruzione ha completato l'attività richiesta ed è pronta per il comando successivo. Se uno dei comandi restituisce un errore o non risponde dopo un'ora, prova a riavviare il computer e a ripetere questa procedura.
          sudo chown "$USER" "$HOME"
      sudo chown -R "$USER" ~/Dropbox ~/.dropbox
      sudo chattr -R -i ~/Dropbox
      sudo chmod -R u+rw ~/Dropbox ~/.dropbox
      
  3. Riavvia Dropbox dal menu Internet in Applicazioni.

Ci dispiace. Facci sapere come possiamo migliorare:

Grazie per il feedback! Facci sapere in che modo questo articolo ti è stato utile:

Grazie per i tuoi commenti!

Risposte della community

    Altri modi per ottenere assistenza

    Community

    Supporto Twitter

    Assistenza guidata

    Altri modi per ottenere assistenza

    Community

    Supporto Twitter

    Assistenza guidata

    Altri modi per ottenere assistenza

    Community

    Supporto Twitter

    Contatta il supporto