Cronologia delle versioni estesa: un componente aggiuntivo di Dropbox Plus

La Cronologia delle versioni estesa era precedentemente disponibile come componente aggiuntivo dell'abbonamento a Dropbox Plus. Ora non è più disponibile per l'acquisto.

Per impostazione predefinita, Dropbox salva la cronologia delle eliminazioni e delle versioni dei file per 30 giorni (o per un tempo maggiore per gli account Dropbox Professional o Business).

Se sei un utente Dropbox Plus e hai precedentemente acquistato la Cronologia delle versioni estesa, puoi ripristinare un file eliminato o una versione precedente di un file in qualsiasi momento entro un anno da una modifica o un'eliminazione.

Eliminazioni definitive

I file eliminati in modo permanente non sono recuperabili con EVH. Scopri come eliminare i file e che cosa accade dopo aver eliminato un file.

Quota di spazio di archiviazione

Le versioni precedenti e i file eliminati non contano per il calcolo della quota di spazio archiviazione, con o senza il componente aggiuntivo EVH.

Cartelle condivise e cronologia delle versioni estesa

Come indicato sopra, la cronologia delle versioni estesa (CVE) non è più disponibile per l'acquisto. Gli utenti che vi possono attualmente accedere l'hanno acquistata quando era disponibile.

La cronologia delle versioni estesa (CVE) è disponibile su una cartella condivisa se ogni membro con accesso del tipo "Può modificare" a quella cartella ha acquistato la CVE.

  • Nota. Se un membro ha un accesso solo del tipo "Può visualizzare" alla cartella condivisa, la CVE non è disponibile per quella cartella.

Se un membro con CVE rimuove temporaneamente una cartella condivisa, si potrà accedere nuovamente a CVE su quella cartella in un momento successivo quando verrà aggiunta di nuovo.

  • Nota. In passato, la CVE non era più disponibile se il membro aveva temporaneamente rimosso la cartella condivisa

Se un membro con CVE rimuove definitivamente una cartella condivisa, la CVE su quella cartella verrà eliminata e non vi si potrà più accedervi dopo 30 giorni.

Periodo della cronologia delle versioni

A seconda del piano che hai scelto e dall'acquisto o meno della Cronologia delle versioni estesa, la cronologia delle versioni sarà disponibile per un determinato periodo di tempo, denominato "periodo della cronologia delle versioni".

Se crei un file e poi lo modifichi una volta superato il periodo della cronologia delle versioni, solo quest'ultima versione modificata del file può essere recuperata.

Ad esempio, immagina di avere un file denominato ilmiofile.docx e di disporre di un periodo della cronologia delle versioni di 30 giorni. Se hai creato ilmiofile.docx il 1° gennaio e poi hai apportato modifiche il 1° marzo, solo quest'ultima versione sarà disponibile nel tuo account.

  • Ciò avviene perché il tuo periodo della cronologia delle versioni di 30 giorni è trascorso tra la data della creazione della versione originale (1° gennaio) e della versione modificata (1° marzo).
  • La versione del 1° marzo è disponibile fino a quando non modifichi di nuovo il file e trascorrono 30 giorni dal 1° marzo.
Questo articolo ti è risultato utile?

Ci dispiace.
Facci sapere come possiamo migliorare:

Grazie per i tuoi commenti!
Facci sapere in che modo questo articolo ti è stato utile:

Grazie per i tuoi commenti!

Risposte della community